Palmitoiletanolamide (PEA) (544-31-0) Produttore - Cofttek

Palmitoiletanolamide (PEA) (544-31-0)

7 aprile 2020

La palmitoiletanolamide (PEA), un'ammide di acidi grassi endogena (prodotta dall'organismo), sta emergendo come un nuovo agente nel trattamento del dolore e dell'infiammazione. Come agente endogeno e presente anche in alimenti come uova e latte, non sono stati identificati effetti collaterali gravi o interazioni farmaco-farmaco.


Status: In produzione di massa
Unità: 25kg / batteria

Video Palmitoiletanolamide (PEA) (544-31-0)

Palmitoiletanolamide (PEA) Specifications

Nome e Cognome: Palmitoiletanolamide (PEA)
CAS: 544-31-0
Purezza 98% PEA micronizzato ; 98% in polvere
Formula molecolare: C
Peso molecolare: X
Punto di fusione: 93 a 98 ° C
Nome chimico: Idrossietilpalmitamide Palmidrol N-Palmitoiletanolammina Palmityletanolamide
Sinonimi: palmitoiletanolamide

Palmidrol

N- (2-idrossietil) hexadecanamide

N-palmitoylethanolamine

Chiave InChI: HXYVTAGFYLMHSO-UHFFFAOYSA-N
Metà vita: 8 ore
solubilità: Solubile in DMSO, metanolo, acqua
Condizioni di conservazione: 0 - 4 C per breve termine (giorni o settimane), o -20 C per lungo termine (mesi)
Utilizzo: La palmitoiletanolamide (PEA) appartiene alla famiglia degli endocannabinoidi, un gruppo di ammidi di acidi grassi. È stato dimostrato che la PEA ha attività analgesica e antinfiammatoria ed è stata utilizzata in numerosi studi controllati incentrati sulla gestione del dolore cronico tra pazienti adulti con diverse condizioni cliniche sottostanti.
Aspetto: Polvere bianca

Che cos'è la palmitoiletanolamide (544-31-0)?

La palmitoiletanolamide (PEA), un'ammide di acidi grassi endogena (prodotta dall'organismo), sta emergendo come un nuovo agente nel trattamento del dolore e dell'infiammazione. Come agente endogeno e presente anche in alimenti come uova e latte, non sono stati identificati effetti collaterali gravi o interazioni farmaco-farmaco. La PEA ha dimostrato efficacia per il dolore cronico di molteplici tipi associato a molte condizioni dolorose, in particolare con dolore neuropatico (nervo), dolore infiammatorio e dolore viscerale come endometriosi e cistite interstiziale.

Benefici della palmitoiletanolamide (544-31-0)

Inizialmente, riduce, attraverso il recettore alfa attivato dal proliferatore perossisoma (PPARα), il reclutamento e l'attivazione dei mastociti nei siti di lesione del nervo e il rilascio di mediatori pro-infiammatori da queste cellule; in secondo luogo, inibisce l'attivazione della microglia e il reclutamento dei mastociti nel midollo spinale dopo la lesione del nervo periferico, nonché a seguito di neuroinfiammazione spinale o lesione del midollo spinale.

Diversi studi si sono concentrati sull'uso del PEA in una moltitudine di condizioni di dolore cronico. Ad esempio, può avere un effetto benefico come adiuvante per il trattamento della lombalgia o è stato usato da solo per la gestione del dolore cronico nei pazienti più anziani in condizioni critiche, dove l'uso di analgesici tradizionali può portare ad un alto rischio di effetti avversi. Risultati incoraggianti sono stati mostrati nel trattamento delle radicolopatie non chirurgiche con una formulazione ultra-micronizzata di PEA e nella terapia di combinazione con acido alfa-lipoico per ridurre la prostatite cronica / sindrome del dolore pelvico cronico.

Palmitoiletanolamide (544-31-0) Meccanismo di azione?

La palmitoiletanolamide (PEA) è un'ammide di acidi grassi endogena, un analogo dell'anandamide endocannabinoide (AEA), che appartiene alla famiglia delle N-aciletanolamine (NAE). I NAE vengono rilasciati dalle cellule in risposta a stimoli nocivi. Come tutti i NAE, anche il PEA ha un effetto locale e i suoi livelli di tessuto sono strettamente regolati attraverso l'equilibrio tra attività produttiva e degradazione. Due amidasi intracellulari, espresse nelle cellule infiammatorie, sono state coinvolte nella degradazione dell'ammide lipidica: l'acido grasso ammide idrolasi (FAAH) e la N-aciletanolamina idrolizzante l'acido amidasi (NAAA).

Palmitoiletanolamide (544-31-0) Domanda

La palmitoiletanolamide (PEA) appartiene alla famiglia degli endocannabinoidi, un gruppo di ammidi di acidi grassi. È stato dimostrato che la PEA ha attività analgesica e antinfiammatoria ed è stata utilizzata in numerosi studi controllati incentrati sulla gestione del dolore cronico tra pazienti adulti con diverse condizioni cliniche sottostanti.

Palmitoiletanolamide (PEA) polvere in vendita(Dove acquistare polvere di Palmitoiletanolamide (PEA) sfuso)

La nostra azienda intrattiene relazioni a lungo termine con i nostri clienti perché ci concentriamo sul servizio clienti e sulla fornitura di ottimi prodotti. Se sei interessato al nostro prodotto, siamo flessibili con la personalizzazione degli ordini per soddisfare le tue esigenze specifiche e il nostro rapido tempo di consegna sugli ordini garantisce che avrai un ottimo assaggio dei nostri prodotti in tempo. Ci concentriamo anche sui servizi a valore aggiunto. Siamo disponibili per domande e informazioni di servizio a supporto della tua attività.

Siamo un fornitore professionale di polvere di Palmitoiletanolamide (PEA) da diversi anni, forniamo prodotti a prezzi competitivi e il nostro prodotto è di altissima qualità e sottoposto a test rigorosi e indipendenti per garantire che sia sicuro per il consumo in tutto il mondo.

Referenze

  • Hansen HS. Palmitoiletanolamide e altri congeneri di anandamide. Ruolo proposto nel cervello malato. Exp Neurol. 2010; 224 (1): 48-55
  • Petrosino S, Iuvone T, Di Marzo V. N-palmitoil-etanolamina: biochimica e nuove opportunità terapeutiche. Biochimie. 2010; 92 (6): 724-7
  • Cerrato S, Brazis P, della Valle MF, Miolo A, Puigdemont A. Effetti della palmitoiletanolamide sull'istamina indotta immunologicamente, rilascio di PGD2 e TNFα dai mastociti della pelle canina. Veterinario Immunol Immunopathol. 2010; 133 (1): 9-15
  • Palmitoiletanolamide (PEA): benefici, dosaggio, usi, integratore